lunedì 22 novembre 2010

Olive in padella ossia " U sfrisciull" :D


Abbondano ancora sugli alberi le olive, che a vederle lì, la mano si allunga e ne prende una manciata.
Piccoli frutti antichi, che ci donano olio prezioso da secoli.
Da ragazza a casa di mia madre si facevano anche in padella nel periodo invernale.
Chiamiamo questo piatto "u sfrisciull" che credo derivi dal dialetto, soffriggere.
Un piatto povero che, i miei genitori raccontano, era spesso uno dei pranzi, nelle case più povere.
Accompagnate da pane raffermo, bagnato con acqua. 
Dal sapore leggermente amarognolo, non amavo molto mangiarle, ma poi i gusti delle nostre papille gustative, col tempo, cambiano e ho rifatto la ricetta di mia madre con un tocco mio....
Mica potevo non farlo! ;D

 I miei socerini sono passati a trovarci e ci hanno portato, mandati da casa dei miei genitori, un bel gruzzolino d'olive, che io prontamente ho subito messo in padella..
Bellissime, nerissime, non dolcissime :D ma carinissime!
Ho quindi, come dicevo, rispolverato una ricetta povera e antica  e con qualche nuovo ingrediente, reso più gustosa.
Se vi va, provatela! Ma come dicevo é un gusto soggettivo!!

Ingredienti:

@ Olive nere (se mi chiedete la qualità, mi non la sò) Ornella e tu? :D
@ Cipolla 1
@ Pomodorini 6/7
@ Prezzemolo un ciuffetto
@ Peperoncino una spolverata ( o "diav'licchj"da diavolo, perché piccante)
@ Sale rosa :D
@ Olio un cucchiaio
@ Aceto balsamico un cucchiaio

Procedimento:
In una padella antiaderente versare l'olio, dopo qualche minuto soffriggere la cipolla, un minuto ancora e versate le olive, poi i pomodorini tagliati in quattro e il sale.
Spolverate con peperoncino e lasciate cuocere a fuoco medio per 10 minuti circa, aggiungete a questo punto, un cucchiaio di aceto balsamico e lasciate evaporare, spegnete, aggiungete il prezzemolo e gustate con un bel crostone di pane! :D


 Con questa ricetta partecipo al  Calendario 2010 ammodosuo di Ornella per il mese di dicembre :D




Navigando poi in rete, con la parola sfrisciull, con mia grande sorpresa, scopro un pdf in cui ritrovo la ricetta e c'è anche quella del mio paese natale, Orta Nova (che io chiamo New Yort) :D, sull'Ortese un piccolo mensile locale, di cui allego due pagine sotto, per chi ha voglia di capirne le origini e scoprire un pò di dialetto locale :D
Nella tavolata di agosto ci sono anche i miei socerini con i loro amici ortesi e non, che si godono il pranzo e raccontano un pò di aneddoti..
Hai capito come si divertono! Bravi! Bravi! Bravi!Addirittura in rete vi ritrovo! Ahahahahah! :D
A prestooooooo!!

Cliccate su e ingrandite per leggere :D

28 commenti:

  1. Che buone che buone che buone che buone che buoneeeeeeeeeeeeeeee potrei andare ad oltranza!!!
    Le metto dappertutto!
    E questa versione è succulentissima con il cipollame!
    I suoceri sgamati!!! ^___^
    Bacioni sisterilla

    RispondiElimina
  2. Ahahahahahahahah anche noi lo chiamiamo u diav'licchj oppure u peperlicchj

    RispondiElimina
  3. mannaggiaaaaa beata te che hai le olive sull'albero :-)))) buonissime devono essere cucinate così! baci Ely

    RispondiElimina
  4. Questa per me è una bella novità. Le olive da "guarnizione" a protagonista. Non me lo sarei mai immaginato ma ti dirò che l'idea mi stuzzica e anche parecchio (ovvio, doppia splverata di "diav'licchj") Baciotti bimba, buona settimana

    RispondiElimina
  5. Sai, le ho mangiate a casa di una amica friulana , ma la sorella vive in Puglia e ha un oliveto!!!Il sapore amarognolo a me piace molto; mi ero dimenticata la ricetta, ora proverò la tua versione!!!

    RispondiElimina
  6. Non pensavo che si potesserousare le olive fresche in padella, queste ricette della tradizione mi affascinano moltissimo e sono proprio curiosa di provare. Bacioni

    RispondiElimina
  7. Devono essere buonissime!!!!!!un bacio e buon inizio settimana!!!!

    RispondiElimina
  8. che fame mi farei uno spuntino;-)

    RispondiElimina
  9. Che buone 'ste olivelle, degne protagoniste di un piatto di tutto rispetto.

    Baci e buon pomeriggio

    RispondiElimina
  10. Un piatto davvero appetitoso e originalissimo!!! Sei stupenda!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. che buone le olive e bella ricetta!

    RispondiElimina
  12. Segno e provo.. favolose!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. che buone! che buone!! adoro le olive e fatte cosi...devono essere specialiiii!! buon lunedi da Saretta!

    RispondiElimina
  14. ciao pagnottina tentatrice!
    era un po' che non ti passavo a salutare, ma rieccomi qui!
    complimenti per questo sugo/condimento, immagino che buono deve essere col pane raffermo come dici tu ma anche con la frisella..mmm...sembra così estivo!

    RispondiElimina
  15. Com'è colorato e profumato questo piatto!!! complimenti è un'ottima ricetta, soprattutto per la cena!! :)

    RispondiElimina
  16. anche a me piacciono molto le olive e questa
    tua ricetta mi stuzzica non poco...
    bravissima!
    ciao
    Enza

    RispondiElimina
  17. Con il pane di grano che faccio io ne mangerei all'infinito...ciao.

    RispondiElimina
  18. Cara mia mi sa che hai superato te stessa e sai mi hai dato lo stuzzichino perfetto x fare 1 bellissimo aperitivo di natale e x il pranzo di primo anno...:D...complimenti e xchè loro nn possono essere trovati in rete...hahahaha...smack smack e ancora tanti complimenti e buona serata

    RispondiElimina
  19. che buone!!! anch'io le mangerei all'infinitooooo...^__^

    RispondiElimina
  20. Ma che bella ricetta che non conoscevo proprio. Io vivrei di olive, purtroppo però mi devo accontantare di quelle del super :(
    Mi sa che non vanno mica bene per questa deliziosa ricetta......ma alberi qui nada :(
    Un bacione

    RispondiElimina
  21. Che bonta' ne mangerei senza fine!!! Ciao mi sono appena aggiunta ai tuoi sotenitori mi piace molto il tuo blog, se ti va passa a conoscermi a presto!!

    RispondiElimina
  22. Ciao tesorillooooooo, ecco qua una delle tue tentazioni tentatrici...qua però ci vogliono delle olive "vere" mica quelle che si trovano da queste parti :-/

    Sai che domenica ho fatto la tua marmellata di melagrane? ho ridotto la casa un macello ma ne è valsa la pena ^_^ appena riesco la posto così mi dici come ti sembra!

    RispondiElimina
  23. Che bontà! adoro le olive in tutte le loro preparazioni. Questa è semplicemente ottima!
    Ciao!

    RispondiElimina
  24. quando si ha in ingredienti fresco bisogna saperene approfittare brava si vede la freschezza degli ingredienti

    RispondiElimina
  25. .....Perchè io non la conosco se i miei nonni erano di Bari!!!!
    Me l'hanno tenuta nascosta? Devo rimediare assolutamente.

    Baci
    Barbara

    RispondiElimina
  26. Buoneee!!!!!Quanto mi piacciono!!!!Smack!!

    RispondiElimina
  27. ....niente...appena sento mia mamma chiedo un pò anche a lei...del perchè...a me interessa, il perchè. Non l'hanno mai fatto sto piattino così a portata di pane:)))
    Baci!
    B

    RispondiElimina
  28. ammazza che bontà!
    Ti seguo con piacere, se ti va vieni a trovarmi nel mio blog!
    Un saluto :D

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails