sabato 6 febbraio 2010

Pagnottina e....


 

Pagnottina con semola e farina

500 gr di semola di grano duro
500 gr di farina 00 
3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
2 cucchiaini di zucchero
1 cucchiaino di miele d'acacia
1 lievito di birra 
Un pizzico di lievito madre, se l'avete, o fate senza
Acqua tiepida qb  


Versare in una ciotola abbastanza capiente, poca acqua tiepida (tiepida eh!, altrimenti il lievito perde tutte le sue funzioni), sciogliere il lievito aggiungendo adesso lo zucchero  il lievito madre e il miele, mescolare e sciogliere per bene il lievito madre (anche se non si ha quello madre, va bene solo il cubetto di quello fresco), aggiungere poca farina e amalgamare.Avrete una pasta molle molle.Dovrete lasciare questa pasta molle a lievitare per mezz'ora. Riprendendola aggiungere i 500 gr di semola impastando con acqua tiepida sempre avendo cura che l'impasto resti molle, aggiungendo l'olio coprire per un'altra mezz'ora, tenendo l'impasto in un luogo caldo. Riprendere l'impasto e aggiungere la farina impastando ancora con acqua tiepida qb affinché si raggiunge una consistenza non piu' molliccia ma soda.

Date forma alla vostra "pagnottina" passateci sopra dell'olio e lasciate a lievitare per un'altra ora, magari gia' in forno, su un velo di carta forno. 

Passata l'ora accendete il forno a 190 gradi funzione ventilato, e dopo mezz'ora avrete la vostra pagnottina ;D

Io, ho fatto anche due panzerottini con lo stesso impasto, farcendoli con pomodorini, olio, origano, sale e un po' di monte veronese (perché era l'unico formaggio che avevo in frigo ;D).







E poi... 

2 panini..

e poi...

3 grissoni con origano e pomodorini (uno era al finocchietto selvatico, perchè mi fa digerire)

Ammazza ma quanto magnate????Ci starete dicendo...


Beh!! Si è capito che siamo delle buone forchette, ed è per questo che le nostre pagnottine, ahimè, non andranno via così facilmente!!

Ma delle belle corsettine ci permettono di mantenerci in forma vé!!






5 commenti:

Related Posts with Thumbnails