domenica 21 febbraio 2010

Maccheroncelli al ferretto con melanzane e cacioricotta ;)

       Pasta amore mio, e ahimé, ingrasso io. Le corsettine di Pagnottina sono aumentate ma anche la produzione di pasta...
Di conseguenza la famosa pagnottina non scende, e con tutto il running e lo jogging e il footing, niente :(.
Sarà che i quaranta rallentano il metabolismo e che i carboidrati sono sempre troppi, qui la bilancia mi da' sempre la stessa risposta ;(
Ma ok, oggi voglio postare un'altra ricetta, ancora ahimé, di pasta fresca.
E allora! E si'! Lo so, se continuo così non calerà mai la mia pagnottina ;D

I maccheroncelli al ferretto con le melanzane e cacioricotta.

Ingredienti per due persone :

Maccheroncelli:

200 gr di semola di grano duro
Acqua  tiepida qb
2 cucchiai di olio evo
Pizzico di sale
Ferretto per formarli

Sughetto melanzane:

1 melanzana
1 aglio
2 cucchiai di olio evo
Prezzemolo
Sale
200 gr di passata di pomodoro
Cacioricotta da spolverare alla fine sul piatto.

Per i maccheroncelli, dopo aver ottenuto la pagnottina di pasta piuttosto soda, fare dei rotolini e tagliare due cm di pasta così da ottenere dei piccoli tocchetti. Appoggiare sul tocchettino ottenuto, il ferretto e appoggiando il palmo della mano, far rotolare la mano allungando sotto il ferretto l' impasto, vedrete formarsi un maccheroncello (in foto) che  con cura  dovrete sfilare dal ferretto.
Cuocerli in abbondante acqua salata.



Preparare poi il sughetto tagliando a tocchettini la melanzana. Infarinare i tocchettini e farli cuocere in una padella dove avrete fatto scaldare l'olio, con l'aglio. Lasciate appassire i tocchettini di melanzana facendli dorare e aggiungendo un pizzico di sale e del prezzemolo tritato e dopo cinque minuti aggiungete la passata di pomodoro, lasciando cuocere per mezz'ora.
Scolare i maccheroncelli, che essendo freschi cuoceranno in quattro minuti, saltarli in padella e impiattare. Spolverare con il cacioricotta a piacere, che dara' un gusto unico al piatto.
Provatelo ;D


                                            
Alla possima..........

6 commenti:

  1. E ma qui facciamo la pasta in casa, non vale!Seguirò il tuo consiglio e la proverò. Complimenti e un sorriso :-)

    RispondiElimina
  2. Ciao!Grazie per la visita...mi ha fatto davvero tanto piacere così come conoscerti!!! Complimenti per la pasta è fa-vo-lo-sa!!! Troppo carino il tuo blog...mi aggiungo ai tuoi lettori così non ci perderemo di vista!!!!
    Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  3. la pasta fatta in casa...che spettacolo!!! anche a me piace farla...

    RispondiElimina
  4. e lo sentivo, io, che non avrei dovuto curiosare da 'ste parti!
    ;-)

    me l'ha detto, pure, il coniglietto dell'erba cipollina :-)
    http://cicalarauca.wordpress.com/2010/04/01/tanti-auguri-dal-mio-coniglietto-pasquale-ma-oggi-e-una-giornata-speciale/

    RispondiElimina
  5. però ho dimenticato di chiederti le dimensioni del ferretto. Un ferro da calza può andare?

    RispondiElimina
  6. Ciao Claudia, grazie e auguri anche a te di una felice Pasqua ;D
    Per il ferretto va bene anche un ferro da calza. Provaci e poi dimmi un pò.Baci

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails